Mangiare sano, ecco la ricetta fresca e gustosa per l’estate

Cosa preparare per il pranzo di ferragosto? In molti se lo chiedono, ma soprattutto cosa mangiare dopo la grande abbuffata? Bene, se per il giorno di ferragosto un piccolo strappo alle regole è concesso, dopo è bene mettersi d’impegno se si vuole ritrovare la forma fisica ideale. Un’alimentazione sana e a basso contenuto calorico  e si può anche perdere peso in una settimana. Non si sta certo parlando di buttare giù 10 chili, ma uno o due, se si segue per esempio una dieta dove si eliminano i carboidrati e gli zuccheri, quindi prevalentemente a base di proteine, è possibile. Se si vuole provare bisogna prima di tutto andar alla ricerca di ricette a base di proteine, ma anche essere disposti a rinunciare almeno per qualche giorno, a pasta, pane, cereali e dolciumi. Si può mangiare bene anche senza questi alimenti, esistono tantissimi piatti gustosi, l’importante è non protrarre una dieta severa per troppo tempo. Allora, vediamo subito una ricetta sana a e gustosa che va bene in ogni occasione.

Bocconcini di spada limone e zenzero

Questa è una ricetta molto facile e veloce, fresca al punto giusto e a basso contenuto calorico, per cui ideale se si sta seguendo un regime alimentare dietetico. Vediamo subito quali ingredienti occorrono e il procedimento.

Ingredienti per due persone

  • 450 gr di pesce spada fresco
  • zenzero grattugiato
  • una pizzicatasucco di mezzo limone
  • un cucchiaio raso di farina
  • mezzo cucchiaio di panegrattugiato
  • olio
  • sale
  • foglioline di menta

Procedimento

In un piatto versate la farina, il pane grattato, lo zenzero e il sale. Amalgamate bene gli ingredienti con un cucchiaino. Prendete il pesce spada (meglio un trancio già pulito), eliminate le eventuali spine e tagliate la polpa a cubetti di circa 3 cm ciascuno, insomma, devono avere la grandezza delle classiche polpette di carne. Panateli nel composto che avete ottenuto mescolando gli ingredienti. Intanto mettete in una padella un filo d’olio evo con il succo del limone e lasciate scaldare. Quando l’olio sarà sufficientemente caldo mettete i bocconcini a friggere. In alternativa si possono cuocere anche al forno, ma il pesce spada tenderà ad asciugarsi un po’. Per cambiare gusto potete anche passare i bocconcini panati in un uovo sbattuto e fare una seconda panatura con dei semi di sesamo, ricchi di proprietà nutrizionali e molto gustosi. Impiattare i bocconcini di spada dopo averli posati su della carta assorbente, guarnire con le foglie di menta e due fette sottili di limone.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui www.benedimagrire.com

perdere-peso-in-una-settimana-02